ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA


L’Unità Operativa di ortopedia e traumatologia della Casa di Cura S. Pio X di Milano che, dal 2003 ad oggi sono il responsabile del reparto, svolge attività chirurgica e ambulatoriale nelle più comuni patologie di tipo ortopedico e traumatologico in settori di particolare interesse quali:


  • Protesica di anca, ginocchio, spalla e caviglia

In tali settori vengono utilizzate protesi rispondenti ai più moderni concetti di biomeccanica con utilizzo in particolare della navigazione videoassistita nella chirurgia protesica di ginocchio e anca con eventuale utilizzo della tecnica mini-invasiva.


  • Artroscopia di spalla, ginocchio e caviglia

Metodica questa che consente la soluzione della maggior parte dei problemi di instabilità e di dolore della spalla. Con l'utilizzo di piccoli fori sulla cute che permettono l'introduzione di una sonda collegata ad un monitor televisivo per visualizzare la patologia si procede all'introduzione di strumenti che consentono la risoluzione del problema utilizzando una anestesia che si limita al solo arto superiore.

Per quanto concerne il ginocchio tale metologia consente la soluzione delle rotture meniscali, della ricostruzione dei legamenti crociati che sempre più facilmente si rompono per il diffondersi delle attività sportive e la ricostruzione o sostituzione delle lesioni cartilaginee con le più moderne tecniche di innesti e di sostituti della cartilagine.

L'artroscopia della caviglia, ultima nata, consente la diagnosi e la terapia delle complicanze delle lesioni distorsive della caviglia e il trattamento delle lesioni cartilaginee, più frequenti di quanto non si pensi.


Nell'ambito dell'Unità uno spazio viene riservato ai disturbi funzionali e dolorosi del piede sia nel bambino che nell'adulto.

Moderne le soluzioni dei problemi del piede infantile che vengono risolti con ortesi riassorbibili.

Ampio spazio viene riservato alla diagnosi dei disturbi dell'avampiede con utilizzo di pedane computerizzate in grado di valutare i disturbi di carico e di tradurli in dati utili per la confezione di plantari personalizzati o per indicare le migliori soluzioni per la correzione delle deformazioni dell'avampiede (alluce valgo, dita a martello, neuroma di Morton).

In ambito ambulatoriale oltre alla diagnosi e alla terapia non chirurgica delle più comuni patologie ortopediche traumatologiche vengono svolte le visite di controllo e le medicazioni dei malati operati.